Ingredienti per 5 persone:

  • 1 spicchio d’aglio
  • un peperoncino
  • olio extra vergine di oliva
  • 800 g di calamari
  • 5/6 pomodorini
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 500 g di vermicelli
  • mollica tritata di 2 fettine di pane
  • buccia grattugiata di un limone non trattato
  • prezzemolo e sale q.b.

Procedimento:

ho pulito, lavato e tagliato ad anelli i miei calamari. In una padella saltapasta ho messo a scaldare l’olio e l’ho insaporito con l’aglio (che poi ho tolto) e il peperoncino, ho messo i calamari e dopo un paio di minuti li ho bagnati con il vino. Una volta evaporato il vino, ho messo i pomodorini a spicchi, ho salato e ho fatto cuocere il tutto per circa 20 minuti a fuoco medio con coperchio semiaperto. Ho buttato i vermicelli in acqua salata e nel frattempo in una padella ho messo a scaldare le molliche di pane, quando erano ben calde le ho irrorate di olio (non mettete prima l’olio e poi le molliche perché, finché si scalda la padella, le molliche si impregnano di olio e poi ne serve altro e poi vengono una schifezza). Quando le molliche sono diventate belle croccanti, le ho tolte dal fuoco e ho grattuggiato il limone. Ho scolato i miei vermicelli, li ho saltati nel sughetto di calamari, li ho impiattati e ho guarnito con abbondanti mollichine croccanti e prezzemolo tritato. Emoticon smile
La ricetta è servita!