Ho trovato questa ricetta tra le pagine di una nuova rivista con una marea di splendide ricette, questa delizia di cioccolato e nocciole si trova nella sezione “dolci della tradizione siciliana”…ci ho messo un attimo a innamorarmi non vi spiego neanche il perché: il cioccolato fondente e le nocciole parlano da soli con il loro profumo. Unica pecca della torta è il tempo di cottura: deve restare morbida al centro e all’interno (come la torta tenerina), per cui invece che 30 minuti, la prossima volta la lascerei in forno solo per 20/25 e poi subito fuori dal forno (tanto non è un lievitato quindi non si sgonfierà).

Ingredienti:

  • 250 g di nocciole già sgusciate
  • 230 g di cioccolato fondente
  • 5 uova
  • 180 g di farina 00
  • 300 g di zucchero
  • 60 g di gocce di cioccolato
  • 120 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b

Procedimento:
tagliate a pezzi il cioccolato e, insieme al burro,fatelo sciogliere a bagnomaria. Ogni tanto mescolate e,una volta fuso, lasciate intiepidire. In una ciotola lavorate con lo sbattitore le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro a cui aggiungerete un po’ alla volta il cioccolato e il burro fusi, la farina setacciata e il pizzico di sale. Unite infine gocce di cioccolato e nocciole precedentemente tritate. Versate il composto in una teglia dal diametro di 28 cm rivestita di carta forno e infornate in forno preriscaldato a 200^ per 20/25 minuti. Sfornate e fate raffreddare, guarnite con zucchero a velo…
AVVERTENZE: può creare dipendenza e allucinazioni perché,a tratti, l’impasto ancora crudo sembra quella famosa crema spalmabile alle nocciole…