Ieri sera sono tornata a casa con una voglia di frittata che non si spiega. Sono stata fuori casa tutto il giorno, così, appena rincasata, tra stanchezza e freddo tremendo e voglia di cucinare e mangiare bene, ho aperto il frigo per prendere le uova e ho trovato anche un piatto con del cavolfiore verde già sbollentato. E allora mi sono inventata questa frittata al forno che è stata una vera goduria, soprattutto perché il mio cavolfiore era già cotto e ho potuto assemblare i miei ingredienti molto in fretta!

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 g di cavolfiore verde
  • olio extra vergine di oliva
  • 2 uova
  • 2 prese di sale
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano
  • mollica di una fetta di pane
  • una tazzina di latte
  • pan grattato q. b.

Procedimento:

per chi non avesse la fortuna di trovare il cavolfiore già sbollentato nel frigo, bisogna pulirlo, lavarlo e sbollentarlo in acqua salata per qualche minuto, scolarlo, lasciarlo raffreddare e sminuzzarlo in pezzi più piccoli. Ho sbattuto le uova in una ciotola e ho aggiunto due prese di sale e il prezzemolo tritato.

(1)

(1)

In seguito ho aggiunto il parmigiano e il cavolfiore.

(2)

(2)

Infine ho aggiunto le molliche di pane ammorbidite nel latte e leggermente strizzate.

(3)

(3)

Ho oliato una teglia antiaderente da forno, ho versato la mia frittata, l’ho ricoperta di una spolverata di pan grattato e ho aggiunto un filo d’olio.

(4)

(4)

L’ho infornata a 170^ per 20 minuti di cui gli ultimi 3 al grill. Ed eccola pronta, alta e sofficissima grazie alle molliche di pane imbevute di latte, il segreto di mia nonna per delle frittate speciali.

(5)

(5)